L'allenatore ANDREA LAGO lascia l'ACD Calcio Galliera con i ringraziamenti da parte di Amministrazione Comunale e Dirigenza.

Pubblicata il 14/05/2021


Dopo dodici anni di cui gli ultimi nove da allenatore della Prima squadra è arrivato il momento per Andrea Lago di lasciare seppur a malincuore il testimone in qualità di allenatore presso l’Associazione A.C.D. Calcio Galliera.

Giovedì 13 maggio presso la sala consiliare del Palazzo Municipale il Sindaco Italo Perfetti e il Consigliere delegato allo Sport Alessandro Tosetto insieme a Ivo Simionato della Dirigenza dell'ACD Calcio Galliera, hanno accolto Andrea Lago  per un saluto ufficiale,  consegnarli un omaggio in ricordo e porgergli una lettera con i ringraziamenti per quanto fatto per lo sport nel nostro paese.


Gli hanno scritto il Sindaco Italo Perfetti  e il Consigliere con delega allo Sport Alessandro Tosetto.

“Siamo onorati di averla avuta prima come giocatore e poi come allenatore per ben 12 anni consecutivi,  durante i quali ha saputo costruire  legami di fiducia reciproca ed è riuscito ad ottenere ottimi risultati e a  lavorare creando una buona sintonia non solo con i calciatori ma anche con gli altri Tecnici Sportivi e la Dirigenza.
Alcuni sostengono che il ruolo dell’allenatore sia semplicemente quello di allenare gli atleti facendo in modo che raggiungano i propri obiettivi, e sebbene questa definizione non sia del tutto errata, è estremamente superficiale e nasconde quello che è il vero e difficile compito di un coach.
L’allenatore non è semplicemente qualcuno che ti dice cosa fare, è molto di più, è l’anima di una squadra,  ha  la responsabilità di educare i calciatori, ha il delicato e difficile  compito di far nascere in loro un costruttivo atteggiamento critico delle proprie prestazioni, è colui che deve scoprire e far emergere le potenzialità di un giocatore, deve essere un maestro il cui ruolo è quello di insegnare tecniche e strategie, ma deve essere anche in grado di incoraggiare e correggere, ammonire e aiutare.
Lei Signor Lago per i nostri ragazzi ha degnamente rappresentato tutto questo, e lo dimostrano i numerosi apprezzamenti che sempre ha raccolto.
La salutiamo con rinnovata stima, ringraziandola nuovamente e augurandole il meglio per la sua futura carriera sportiva.”



Queste sono state in risposta le parole dell'Allenatore Andrea Lago:

“Da sempre penso che il rispetto e la fiducia siano alla base di qualsiasi rapporto duraturo sia esso lavorativo, personale o sportivo, a Galliera non mi sono mai mancati per merito della società che ha riposto sulla mia gestione sportiva pieno credito per tutti questi anni.
Non finirò mai di ringraziare Ivo Simionato, Francesco Bracciale e l’allora direttore sportivo Franco Giacomazzo per aver scommesso su di me quando, fresco di patentino UEFA B ed ancora calciatore, mi affidarono la guida dell’Acd Galliera…
Da allora più di 300 partite seduto (anzi mai seduto...) sulla stessa panchina, tanti allenamenti, tante vittorie e sconfitte… condite, nel 2015, con una storica promozione in Prima categoria che l’Acd Galliera attendeva da tanti anni.
Fondamentale per un allenatore che voglia ottenere dei risultati è la gestione ed il rapporto con i calciatori e per questo mi sento di ringraziare tutti i ragazzi che ho allenato e con cui mi sono confrontato in questi anni, mi hanno permesso di crescere, di fare esperienza e di affinare le mie metodiche di allenamento.
Esperienza che porterò con me in tutte le prossime avventure sportive.
Lasciare non è mai semplice, soprattutto una barca con il vento in poppa...non so ancora quale nuova avventura calcistica mi attenderà, ma è venuto il momento di voltare pagina, seppur in un periodo così triste e buio per il calcio dilettantistico causa COVID-19.
Una cosa però è certa, parte del mio cuore rimarrà per sempre biancoazzurro!”


Grazie Andrea per il tuo impegno e  la tua professionalità. 
Arrivederci a presto … naturalmente su un campo verde!

 

     


 
 


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto