Comune di Galliera Veneta

Controllo di vicinato

Pubblicata il 15/10/2018


La pratica del controllo di vicinato si ispira alle esperienze di neighbourhood watch nate negli Anni 70 negli USA e successivamente nel Regno Unito negli Anni 80. Le prime esperienze italiane risalgono al 2008-2009 e nel 2013 si costituisce l’Associazione Controllo di Vicinato (www.controllodelvicinato.it).
Il successo di questo progetto, riscontrato in molti Comuni italiani, l’Amministrazione Comunale intende promuoverlo anche a Galliera Veneta, iniziando un nuovo percorso di collaborazione tra Amministrazione Comunale, cittadini e Forze dell’Ordine per prevenire episodi di piccola e media criminalità.
 
CHE COS’E’ IL CONTROLLO DEL VICINATO 
È uno strumento di prevenzione della criminalità, che presuppone la partecipazione attiva dei cittadini residenti in una determinata zona e la collaborazione di questi ultimi con le Forze di polizia statali e locali, di seguito denominate Forze di polizia.
Il programma prevede l’auto-organizzazione tra vicini per controllare l’area o la via intorno alla propria abitazione e tale attività sarà segnalata con appositi cartelli stradali: lo scopo è quello di avvertire chiunque transiti nell’area interessata al controllo che la sua presenza non passerà inosservata e che il vicinato è attento e consapevole di ciò che avviene all’interno della propria area di residenza.
A tutti gli abitanti dell’area interessata è unicamente richiesto di alzare il livello di attenzione attraverso pochi, semplici passaggi: tra questi, il “far sapere” che gli abitanti della zona sono attenti e consapevoli di ciò che accade intorno a loro. Infatti, se i vicini lavorano insieme per ridurre l’appetibilità degli obiettivi, i furti e tanti altri “reati occasionali” potranno essere limitati.
A nessuno viene chiesto di fare eroismi, ronde o chissà cosa di speciale. A tutti invece è richiesto di prestare maggiore attenzione a chi passa per le strade nonché alle situazioni anomale che possono saltare all’occhio o generare apprensione ed allarme.
Se ci pensiamo bene, un ladro non vuole farsi vedere, non vuole perdere tempo e, ovviamente, non vuole farsi prendere; per progettare un colpo, i malviventi passeranno davanti alla casa prescelta, non sono fantasmi, basta non girarsi dall’altra parte o far finta di nulla delegando ad altri il problema, e allertare subito le Forze dell’Ordine. In parole povere grazie all’ausilio della tecnologia molti cittadini infatti utilizzando per esempio WhatsApp, quindi si diventa vere e proprie sentinelle dei quartieri, i cittadini operano una vigilanza l’uno sull’altro, sulla propria zona, il proprio condominio o la loro strada, in modo da poter segnalare eventuali anomalie o presenza di persone o auto sospette.
 
 
COME ADERIRE 
A settembre verrà organizzata una serata per presentare, in modo più approfondito, l’iniziativa alla cittadinanza, nel frattempo chi, leggendo questo breve articolo, fosse interessato a prendere parte al progetto, può comunque comunicare la sua disponibilità.
 
Recapito e riferimenti
Comandante della Polizia Locale Nicola mosele
Sede: Municipio di Galliera Veneta – Via Roma 174 - 35015 Galliera Veneta (Padova)
Telefono: 0495969153 interno 2
E-mail: nicola.mosele@comune.gallieraveneta.pd.it
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Modulo adesione ACDV.PDF 818.96 KB
Allegato vademecumcontrollovicinato.pdf 241.49 KB


Facebook Google+ Twitter