COMBATTENTI E REDUCI

Referente Signor MASSIMILIANO CECCHIN 

L'Associazione Combattenti e Reduci si propone:

a) il culto della Patria;
b) la glorificazione dei Caduti in guerra, nei campi di prigionia e di internamento, e la perpetuazione della loro memoria;
c) la difesa dell'unità e dei valori della nazione e della Costituzione Repubblicana; d) l'affermazione della giustizia ed il mantenimento della pace tra i popoli, il consolidamento dei vincoli di fraternità fra tutti, in Italia, in Europa e nel mondo;
e) la partecipazione attiva alla risoluzione dei problemi sociali; 
f) la promozione di tutte le iniziative atte a difendere ed a realizzare tra gli associati, i cittadini ed in particolare i giovani, i principi di una concreta operante solidarietà per meglio superare le difficoltà materiali e morali della collettività nazionale; 
g) la ricerca e la documentazione culturale e storica sul combattente italiano ed i valori che l'hanno ispirato e la conseguente divulgazione al fine di facilitarne la conoscenza da parte delle nuove generazioni. 

Questi scopi costituiscono le ragioni ideali, morali e sociali dell'Associazione ed impegnano l'azione degli iscritti.

 
torna all'inizio del contenuto