Scia di Agibilità

Il certificato di agibilità, così come previsto all'art. 24 del D.P.R. 380/2001, attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti, sia per gli edifici di civile abitazione che per altre destinazioni (commerciale, uffici, artigianale, industriale, ecc.)

DESCRIZIONE Il certificato di agibilità, art. 24,comma 2, D.P.R. 380/2001, viene rilasciato dal diregente o dal responsabile del competente ufficio comunale  con riferimento ai seguenti interventi: a) nuove costruzioni; b) ricostruzioni e sopraelevazioni, totali o parziali; c) interventi sugli edifici che possano influire sulle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici. La richiesta deve essere presentata entro 15 giorni dalla data di ultimazione dei lavori, pena l'applicazione di una sanzione amministrativa.

CHI PUO' FARE RICHIESTA Il soggetto titolare del permesso di costruire o colui che ha presentatao la denuncia di inizio attività, o i loro successori o aventi causa.

MODALITA' DI RICHIESTA Presentazione dell'istanza in bollo redatta su apposito modulo disponibile presso l'ufficio Urbanistica o sul sito internet. 

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE 1) domanda bollata secondo il valore vigente; 2) dichiarazione congiunta del titolare e del DD.LL., ai sensi dell'art. 25 del D.P.R. 06.06.2001, D.P.R. n. 380; 3) dichiarazioni di conformità degli impianti, resa ai sensi del D.M. 37/2008, con relativi relazione e progetto; 4) dichiarazione congiunta del DD.LL. e del costruttore, delle opere eseguite relativamente all'isolamento termico; 5) copia del certificato di collaudo statico per opere in cemento armato o a struttura metallica ovvero certificato, a firma di tecnico abilitato, di idoneità statica ovvero dichiarazione di opere non soggette alla ex-Legge 1086/71; 6) dichiarazione di tecnico abilitato attestante il rispetto della Legge n. 13/89; 7) copia delll'autorizzazione allo scarico rilasciata dal competente Settore Ambiente o dichiarazione di conformità di allacciamento fognario rilasciata dell'Ente competente; 8) accatastamento o denuncia di variazione catastale, completo di planimetrie; 9) attestazione di versamento 

DIRITTI DI SEGRETERIA pari ad euro 51,00; 10) ulteriore documentazione, se dovuta,specificata nell'allegato della domanda. 

COSTI Presentazione domanda: n. 1 marca da bollo e versamento diritti di segreteria. Ritiro: n. 1 marca da bollo. TEMPI L'esame della domanda si svolge in ordine cronologico di presentazione. 1) Entro 10 giorni dalla ricezione della domanda viene comunicato al richiedente il nominativo del Responsabile del Procedimento e del tecnico incaricato dell'istruttoria. 2) Entro 15 giorni dalla data di presentazione della domanda, il Responsabile può interrompere, per una sola volta, i termini esclusivamente per la richiesta di documentazione integrativa. In tal caso il termine di trenta giorni ricomincia a decorrere dalla data di ricezione della documentazione integrativa. 3) Entro trenta giorni dalla ricezione della domanda di agibilità, verificata la completezza della documentazione, viene rilasciato dal dirigente o dal responsabile del competente ufficio comunale il certificato di agibilità.  Qualora il termine di 30 giorni decorra inutilmente, l'agibilità si intende attestata nel caso sia stato rilasciato il parere dell'A.S.L. ovvero, in caso di autodichiarazione, il silenzio assenso si intende formato dopo 60 giorni. 

NORMATIVA 

  • D.P.R. n. 380 del 06.06.2001 "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia";
  • D.Lgs. n. 192 del 19.08.2005 e successivo D.Lgs. n. 311 del 29.12.2006;
  • D.M. (svil.econ.) n. 37 del 22.01.2008;
  • Legge n. 13 del 09.01.1989 e D.M. n. 236 del 14.06.1989;
  • Ex Legge n.  1086/1971;
  • D.M. 16.02.1982.


La richiesta di agibilità è obbligatoria per le nuove costruzioni e per gli interventi di ristrutturazione degli edifici esistenti, nonchè cambio di destinazione d'uso e condoni.
La richiesta di agibilità deve essere presentata entro 15 giorni dall'ultimazione dei lavori.
Nel caso il termine non venga rispettato è prevista, per legge, una sanzione pecuniaria amministrativa a partire da € 77.00 e fino a € 464.00.

CHI PUO' FARE RICHIESTA
Normalmente il richiedente è il titolare del permesso di costruire.
Tuttavia non sussistono prescrizioni o limitazioni al diritto di richiedere l'agibilità, che viene esercitato da chi ne ha l'interesse.

DOVE PRESENTARE LA DOCUMENTAZIONE
La documentazione va presentata direttamente al protocollo del Comune.

DOVE RICHIEDERE LE INFORMAZIONI TECNICHE
Per le informazioni tecniche l'ufficio di riferimento è l'ufficio Tecnico Edilizia Privata del comune.

DOCUMENTI NECESSARI

DOMANDA DI AGIBILITA'
Domanda in carta bollata e redatta utilizzando lo stampato a disposizione nella sezione modulistica .
Dichiarazione del richiedente del Certificato di Agibilità
ovvero dichiarazione del richiedente del Certificato di Agibilità con la quale certifichi sotto la propria responsabilità la conformità dell'opera eseguita rispetto al progetto approvato, l'avvenuta prosciugatura dei muri e la salubrità degli ambienti;

DICHIARAZIONE RELATIVA AL CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO
Dichiarazione congiunta del Progettista, del Direttore dei lavori e del costruttore relativa al contenimento del consumo energetico e data del deposito del progetto e della relazione tecnica.

DICHIARAZIONE DEL DIRETTORE DEI LAVORI, CHE CERTIFICHI LA CONFORMITà DELLE OPERE ALLE DISPOSIZIONI NORMATIVE L. 13/89.
Dichiarazione del Direttore dei Lavori o di un tecnico abilitato, resa nella forma della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, che certifichi la conformità delle opere alle disposizioni in materia di accessibilità e superamento delle barriere architettoniche (Legge 104, art. 24, comma 4, del 05.02.1992).

CERTIFICATO DI COLLAUDO STATICO
Certificato di collaudo statico per le opere in cemento armato, cemento armato precompresso e a struttura metallica, come previsto per legge, fornito dal collaudatore;

RICEVUTA DI AVVENUTA DICHIARAZIONE PER L'ISCRIZIONE AL CATASTO DELL'IMMOBILE
Ricevuta di avvenuta dichiarazione per l'iscrizione al catasto dell'immobile con allegati planimetrici, accompagnati da dichiarazione che certifichi la conformità all'originale depositato in catasto.

DICHIARAZIONE DELL'IMPRESA INSTALLATRICE DI CONFORMITA' DEGLI IMPIANTI O CERTIFICATO DI COLLAUDO DEGLI IMPIANTI INSTALLATI
Dichiarazione dell'impresa installatrice di conformità degli impianti o certificato di collaudo degli impianti installati negli edifici secondo quanto previsto dalla legge, fornita dall'impresa installatrice dell'impianto.

NUMERO DI MATRICOLA PER INSTALLAZIONE DI ASCENSORI E/O MONTACARICHI
N. di matricola rilasciato dall'Ufficio Commercio del Comune di Galliera Veneta per l'installazione di ascensori e/o montacarichi ai sensi di legge.

CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI
Certificato di Prevenzione Incendi per gli immobili ospitanti una delle attività il cui esercizio è soggetto a visita e controllo ai fini del rilascio del certifiato di prevenzione incendi. In mancanza del certificato va allegata copia della relativa domanda e della documentazione inoltrata al Comando Provinciale VV.F., nonchè copia della dichiarazione di conformità ai sensi dell'art. 3 comma 5 del DPR 37/98 munite della attestazione di ricevuta da parte del Comando.
Nel caso in cui l'opera o l'attività svolta risultino esenti è comunque necessario presentare apposita dichiarazione in tal senso sottoscritta dal richiedente e dal direttore dei lavori.

ESAME CHIMICO - BATTERIOLOGICO DELL'ACQUA (potabile)
Esame chimico - batteriologico dell'acqua effettuato dall'ARPAV e parere sanitario rilasciato esclusivamente dall'Azienda "ULSS 15 Alta Padovana" - Camposampiero nel caso in cui l'approvvigionamento idrico avvenga da pozzo artesiano ovvero idonea documentazione comprovante l'allacciamento alla rete idrica comunale (copia contratto, copia bolletta);

AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO

IN CASO DI RETE FOGNARIA COMUNALE: attestazione dell'avvenuto allacciamento allo scarico nella rete fognaria comunale e certificato di regolare esecuzione delle opere da parte di "ETRA S.P.A. (ex S.E.T.A. s.p.a. - Servizi Territorio e Ambiente)" via Grandi 52 - Vigonza (049/8098000);

IN CASO DI ASSENZA DI RETE FOGNARIA COMUNALE: autorizzazione allo scarico per case sparse in assenza di rete fognaria comunale, rilasciata dall'Ufficio Tecnico del Comune di Galliera Veneta;

IN CASO DI SCARICHI DERIVANTI DA ATTIVITA' ARTIGIANALI/INDUSTRIALI: autorizzazione allo scarico per attività artigianali/industriali rilasciata dall'Ufficio del Comune di Galliera Veneta;

AUTORIZZAZIONI RILASCIATE AI SENSI DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI INQUINAMENTO ATMOSFERICO PRODOTTO DA IMPIANTI INDUSTRIALI (D.P.R. n. 203/88)

MODULISTICA
Analisi di potabilità dell'acqua - informativa
Certificato di regolare esecuzione delle opere
Dichiarazione del richiedente del certificato di agibilità
Dichiarazione di conformità delle opere relative alla L. 13/89 - barriere architettoniche
Modalità di presentazione - informativa
Modello della domanda di agibilità
Modulo ai fini dell'assegnazione di un numero di matricola per ascensore/montacarich/piattaforma elevatrice
Modulo di richiesta per l'analisi dell'acqua
Modulo di richiesta di Accesso agli atti

COSTI
€ 50,00 per diritti di segreteria da versare Conto corrente  n. 12427357 intestato a: "Comune di Galliera Veneta - Servizio di tesoreria - 35015 Galliera Veneta PD" indicando la causale: "Diritti di segreteria"
€ 16,00 per marca da bollo da apporre sulla domanda
€ 16,00 per marca da bollo da apporre sul certificato di agibilità al momento del ritiro.

TEMPI
Il rilascio del certificato avviene entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta salvo interruzione di termini per richiesta di integrazioni della documentazione obbligatoria.
Decorso il termine di 30 giorni dalla presentazione della richiesta completa senza l'adozione di un formale procedimento, la stessa si intende accolta.
Se il termine è stato interrotto per la richiesta di documentazione integrativa, tale termine ricomincia a decorrere per intero dalla data dell'inoltro della stessa.
Nel caso il parere delle Asl sia stato sostituito da un'autocertificazione, il silenzio assenso si intende formato dopo 60 giorni.
Alla richiesta di integrazione se non ottemperato nei termini di 60 giorni, la domanda di agibilità decade.

 

Dove rivolgersi
Ufficio Tecnico Comunale


De Boni Luca  - Istruttore direttivo tecnico
De Polli Patrizio - Istruttore geometra

INDIRIZZO
via Roma , 174
35015 Galliera Veneta (PD)

CONTATTI:
telefono            : 049/5969153 int. 6
fax                   : 049/9470577
e-mail               : ediliziaprivata@comune.gallieraveneta.pd.it
posta certificata : comune.gallieraveneta@halleycert.it
 

Orari di ricevimento
lunedi', mercoledi', giovedi', sabato - dalle ore 10:00 alle ore 13:00
martedi' pomeriggio - dalle ore 17:00 alle ore 18:30

 

torna all'inizio del contenuto