18 MARZO 2021 “Giornata in memoria delle vittime del Covid” - Bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio a memoria.

Pubblicata il 18/03/2021

Il Senato ha approvato la legge che istituisce
La Giornata nazionale in ricordo delle vittime del Covid che si celebrerà da ora in poi ogni 18 marzo

 
E stato scelto di proposito il 18 del mese di marzo per ricordare il giorno del 2020 in cui, da Bergamo, uno dei luoghi più duramente colpiti nel corso della prima ondata, ci arrivò un'immagine rimasta un simbolo di quella tragedia, quella della lunga fila di camion dell'esercito che portavano via centinaia di bare fuori città.
 
L’immagine dei quei camion rimarrà tra le più tristi e potenti che resteranno impresse  negli occhi di chi ha vissuto questa pandemia, ma ancor di più resteranno nella nostra memorie i lutti che anche il nostro comune ha dovuto subire.
 
Come Amministrazione Comunale abbiamo deciso  di commemorare questo giorno riunendoci nel Piazzale Municipale alle ore 11:00 e di osservare un minuto di silenzio al cospetto delle bandiere a mezz’asta,  in concomitanza con l’arrivo a Bergamo del presidente del Consiglio dei Ministri Draghi dove è avvenuta la prima commemorazione in forma solenne.
E’ un atto simbolico ma di doveroso rispetto, per esprimere alle famiglie che hanno perso i propri cari  il più profondo cordoglio, la vicinanza e la partecipazione di tutta l'Amministrazione Comunale  e l’affetto e l’abbraccio di tutta la comunità.
Non possiamo arrenderci, è necessario continuare a combattere fino a vincere la battaglia contro il covid, dobbiamo farlo soprattutto ed a maggior ragione per chi ancora soffre e per chi ha perso i propri cari".
 
 
 



Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto